QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Progetto Erasmus plus ka2 tra 7 scuole dell’infanzia di paesi europei che hanno voluto sviluppare nei loro piccoli alunni un sentimento di cittadinanza europea e una coscienza interculturale attraverso l’attività che è loro più confaciente, cioè il gioco...Giocare, si sa, è una cosa seria, che impegna corpo e mente, permette di imparare e aiuta i bambini a comprendere il mondo degli adulti. Giocare è un modo per incontrarsi, conoscersi e fare amicizia.

I giochi sono anche occasioni di conoscenza e scambio interculturale: occasioni spesso entusiasmanti di contatto tra il noto e il nuovo, di ricerca tra somiglianze e differenze, di confronto tra presente e passato. Quindi abbiamo giocato! Abbiamo quindi consapevolmente usato il gioco per aiutare i bambini a crescere anche nelle competenze interculturali. E, ultima ma non meno importante motivazione, abbimo giocato per fornire alternative a tablet e videogiochi che rischiano di pervadere tutti gli spazi di gioco dei bambini. Il risultato di maggior successo di questo progetto si concentra su una percentuale:il 90% dei genitori pensa che il progetto sia stato utile per i bambini al fine di sviluppare in loro un senso di appartenenza alla cittadinanza europea. Gli insegnanti italiani inoltre hanno interagito con insegnanti di diversi paesi europei riuscendo a lavorare molto bene insieme, innalzando il loro livello di professionalità.

Durante il progetto, sono state ampliate le conoscenze dei bambini di altri paesi sviluppando un atteggiamento rispettoso e tollerante nei confronti delle differenze associate alla cultura e alle abitudini degli altri paesi. Gli orizzonti dei bambini si sono allargati e sono diventati consapevoli della diversità delle culture europee. Le abilità sociali dei bambini sono migliorate avendo sviluppato la capacità di lavorare e giocare in squadra. Durante i giochi, la memoria dei bambini, il pensiero, la parola, le capacità di osservazione, l'attenzione e la concentrazione si sono notevolmente sviluppati.


LINK AI RISULTATI DEL PROGETTO:


LINK YOUTUBE DEI VIDEO PRODOTTI:

In primo piano

Ultime NEWS